“DOMENICHE CULTURALI” – 24 settembre 2017 : Mostra “Il Sassoferrato” e Castelli della Vallesina

 

 

   24 settembre 2017    

      “DOMENICHE CULTURALI”                                                                        Mostra “Il Sassoferrato” e  Castelli della Vallesina

Dove-La visita guidata ci porta a Sassoferrato a visitare la mostra “La Devota Bellezza” a cura di François Macé de Lépinay, lì dove nasce nel 1603 Giovanni Battista Salvi, pittore e scultore detto “Il Sassoferrato” a cui è dedicata questa grande mostra che raccoglie, fra le altre cose, ventuno disegni della Collezione Reale Britannica, mai esposti prima in Italia e gentilmente concessi dalla regina Elisabetta II. La devota bellezza è quella delle sue madonne, nelle versioni ‘Mater Dolorosa’ e ‘Mater Amabilis’, e nelle scene con il Bambino, in cui domina il caratteristico “azzurro Sassoferrato”. Nella mattinata andremo a vedere altre opere d’arte in alcuni castelli della Vallesina.

     Itinerario–                     Lungo la strada per San Paolo di Jesi visiteremo la chiesa di S. Apollinare. E’ con tutta probabilità la più antica abbazia della Vallesina, infatti la sua origine si può far risalire a prima del mille collegata alla primitiva immigrazione di monaci nella valle dell’Esino. Poi vedremo la Chiesa di S. Maria di Castellaretta, gioiello di arte barocca, edificata come tempio votivo dagli staffolani reduci della battaglia di Lepanto (1571).                  

Nella Chiesa ascolteremo una suite di Bach per violoncello solo, eseguito dal nostro socio maestro Roberto Vallesi. La chiesa conserva una iscrizione del 1270 ed il nome del maestro Jacopo da Cingoli.

A Staffolo sulle mura si erge ancora intatto il torrione dell’Albornoz (sec. XIV), scopriremo una tela di Filippo Bellini presso la Collegiata di S. Francesco, una di Maffeo Verona (1576-1618) e la Crocifissione di Francesco Trevisani.

 

Aspetti organizzativi -Prenotazione e versamento quota adesione al massimo entro venerdì 22 settembre quando la sede è aperta dalle 17 alle 19. La quota di partecipazione è di € 45 e comprende il viaggio in pullman e l’entrata alla mostra con la guida, escluso il resto. Partenza dal Passetto ore 8,30, p.zza Diaz ore 8,35, Archi ora 8,40, Stazione FFSS Ancona ore 8,45. Rientro in Ancona in serata. La visita guidata avrà luogo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti. Prevista sosta per il pranzo per chi vuole. Riservata ai soci. Iscrizione promozionale per i non soci che per la prima volta intendano partecipare alle Domeniche Culturali. Il presente  programma potrà subire modifiche.

Sede in via Bonda, 1/b, 60121 Ancona, tel. & fax 071 56307,                  cell. 327/8238123,       email: ancona@italianostra.org, sito:www.italianostra-ancona.org, Facebook «Italia Nostra Ancona»    Apertura sede venerdì ore 17-19 e su appuntamento.                  Contributo 5X1000 CF80078410588