” DOMENICHE CULTURALI “: visita guidata in ABRUZZO – 4 giugno

 

 

 

LE DOMENICHE CULTURALI

4 giugno 2017

LA COSTA DEI TRABOCCHI IN ABRUZZO

DOVE  -La visita ci porta in Abruzzo in provincia di Chieti.             In particolare conosceremo la costa dei “trabocchi” che va da Ortona a San Salvo.      

      PERCHE’ – Per conoscere il fenomeno dei trabocchi che sono strane e complesse macchine da pesca, che emergono dal mare come mostri primitivi, di cui cantava D’Annunzio, i “ragni colossali” nel “Trionfo della Morte”. Sorrette da una ragnatela di cavi e assi elevate su primitivi pilastri conficcati sul fondo del mare o su scogli, e congiunte alla vicina riva da esili passerelle. Dalle piattaforme si staccano le antenne, che sostengono le reti per mezzo di un complicato sistema di carrucole e funi.

ITINERARIO –                       Partiti da Ancona arriveremo fino a Rocca San Giovanni (uno dei borghi più belli d’Italia). Nell’antico borgo fortificato, fondato nel 1076, sorge il complesso parrocchiale di San Matteo con l’attigua Torre campanaria del XIII secolo dichiarata monumento nazionale, che conserva una bella tela del ‘300, raffigurante una Madonna col Bambino di scuola bizantina del XIV secolo. Poi andremo a Fossacesia, dove andremo a visitare la splendida Abbazia di San Giovanni in Venere con il suo monastero che sorge dove esisteva anticamente un tempio dedicato alla dea Venere. Tra il 529 e il 543, vivente ancora san Benedetto, vennero da Montecassino alcuni discepoli del santo che, sull’area del monumento pagano, costruirono il primo monastero benedettino che rimase alle dipendenze prima di Montecassino e poi di Farfa. La costruzione che oggi vediamo iniziò nel 1165 ed è suddivisa in tre navate sorrette da dodici pilastri e archi a sesto acuto e a tutto sesto. Nella cripta vi sono alcuni affreschi databili dalla fine del XII al termine del XIII secolo. Da Fossacesia risaliremo lungo la litoranea fino ad arrivare a San Vito Chietino, definito da D’Annunzio “il paese delle ginestree da dove si gode una vista panoramica che spazia dai massicci della Maiella e del Gran Sasso fino ad ammirare le sagome scure delle isole Tremiti e dove è presente l’Eremo Dannunziano.

Aspetti organizzativi– Prenotazione e versamento quota adesione prima possibile ed al massimo entro giovedì 1 giugno quando la sede sarà aperta dalle 17 alle 19. La quota di partecipazione è di € 45,00 e comprende il viaggio in pullman, escluso il resto. Partenza dal Passetto ore 7,30, p.zza Diaz ore 7,35, Archi ora 7,40, Stazione FFSS Ancona ore 7,45, Gaggiotti ore 8,00. Rientro in Ancona in serata. La visita guidata, riservata ai soci, avrà luogo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti. Prevista sosta per il pranzo per chi vuole gustare la cucina tipica abruzzese. Iscrizione promozionale per i non soci che per la prima volta intendano partecipare alle Domeniche Culturali. Il presente programma potrà subire modifiche.

Sede in via Bonda, 1/b, 60121 Ancona,    tel.&fax 071.56307, cell.-327/8238123,                          

email: ancona@italianostra.org, sito:www.italianostra-ancona.org,           Facebook «Italia Nostra Ancona»

Apertura sede venerdì ore 17-19 e su appuntamento.                  Contributo 5X1000 CF80078410588